News

For more than a decade the family has been fighting to save Romano’s works. Most importantly it would like to open a small museum on family-owned land where the works would be visible to art lovers and researchers and to the general public.

Despite the fact that Romano was born in Venice, spent his whole life in Venice and considered himself a true Venetian, the city doesn’t seem to want to recognise this illustrious son. The Comune and the Regione remain deaf to the family’s calls for help to safeguard the numerous works now lying in inappropriate basements.

Contact us if you think you can help in any way.

Da più di un decennio la famiglia lotta per salvaguardare le opere di Romano. In particolare vorrebbe aprire un piccolo museo su di un’area di proprietà dove le opere possano essere visibili agli amanti e ricercatori dell’arte ed al pubblico in generale.

Nonostante il fatto che Romano era nato a Venezia, ha vissuto tutta la sua vita a Venezia e si considerava un puro veneziano, la città non sembra voler riconoscere questo suo figlio.

Il Comune e la Regione rimangono sordi agli solleciti d’aiuto della famiglia per salvaguardare le numerose opere attualmente conservate in fatiscenti magazzini.

Contattateci se pensate di poterci aiutare.

2013 – From Raleigh